LA SICUREZZA DELLA BALNEAZIONE IN VERSILIA: al Centro Congressi Principe di Piemonte 200 studenti a lezione con la Capitaneria di Porto e la Croce Rossa Italiana

Erano in piu’ di 200 i ragazzi delle scuole viareggine che lunedi hanno affollato una delle sale del Centro Congressi Principe di Piemonte alla conferenza sulla sicurezza della balneazione nelle spiagge della Versilia. Ad ognuno di essi sono stati consegnati due simpatici omaggi: una maglietta e l’opuscolo a fumetti con il decalogo delle regole “dettate” dal Bagnino Mario. E’ stato il Comandante della Capitaneria di Porto, Capitano di Fregata Giovanni Canu, a fare gli onori di casa, assieme alla dottoressa Stefania Mazzei Picchi della Croce Rossa Italiana. Dopo i saluti di rito è stato il professore Enzo Pranzini del Dipartimento Scienze della Terra dell’Università di Firenze a “rompere il ghiaccio” con una platea di giovani studenti: “ Mi sembra di vivere in una barzelletta – ha esordito – io, fiorentino, che insegno ai viareggini come difendersi dai pericoli del mare. Cercherò di essere solo lo scienziato che sono”. Battuta riuscitissima e applauditissima, dopo di che il docente ha parlato della forma e della dinamica della spiaggia, soffermandosi sui rischi della balneazione. Dopo di lui si sono succeduti al microfono il professore Pierluigi Aminti, del Dipartimento Ingegneria Civile dell’Università di Firenze, Samanta Lari e Davide Sartoni dell’Istituto Centrale per la ricerca scientifica e tecnologica applicata al mare, il dottor Giorgio Pezzini Istruttore della disciplina della Arti Marinaresche della Società Nazionale Salvamento Genova, il dottore Antonio Latella dell’Ausl 12, il dottore Andrea Lucarini e l’avvocato Luca Picchi della Croce Rossa Italiana. Il Comandate Canu ha illustrato alcune ordinanze della Capitaneria di Porto, mentre il Capitano di Fregata Andrea Vitali ha fatto una “ chiacchierata” con gli studenti sull’aerosoccorso.

Il momento clou della mattina, quello piu’ atteso e forse piu’ emozionante per tutti i ragazzi, è stata la dimostrazione dell’aerosoccorso nelle acque antistanti il bagno Principe di Piemonte: un elicottero della Capitaneria di Viareggio, pilotato dal Capitano di Fregata Salvatore Cilone, ha simulato un soccorso con uomo a mare. Il “finto” naufrago un marinaio della Capitaneria di Viareggio, il capo di prima classe Dimitri Pezzini.

Tra i presenti all’evento l’assessore provinciale Emiliano Favilla, il prefetto Carmelo Aronica, il vice questore Leopoldo La Ricchia, il Sindaco di Viareggio Luca Lunardini, l’assessore al Turismo Pierluigi Alfonso Cinquini e il vice sindaco di Camaiore Alessandro Santini.

Di fronte al centro congressi era stata allestita per l’occasione la mostra dei mezzi di soccorso della dalla Croce Rossa Italiana sezione di Viareggio-Versilia.

Letizia Tassinari

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2008/05/27/la-sicurezza-della-balneazione-in-versilia-al-centro-congressi-principe-di-piemonte-200-studenti-a-lezione-con-la-capitaneria-di-porto-e-la-croce-rossa-italiana/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: