CAMBIO DI GUARDIA AL CAPAR: IL COLONELLO LUIGI LUPINI LASCIA IL COMANDO AL COLONNELLO PIETRO RIBEZZO

Cambio di guardia al Capar, Centro Addestramento Paracadutismo. Alla Caserma Gamerra, alla presenza delle autorità civili e militari, è avvenuto ieri il passaggio di consegne tra il colonnello Luigi Lupini e il colonnello Pietro Ribezzo.

Alle 17 in punto è iniziata la cerimonia, con lo schieramento delle bande e dei reparti.

Dopo gli onori ai Ganfaloni della Città e della Porvincia di Pisa, gli onori alla Bandiera d’Istituto del Centro Addestramento Paracaudtutismo, gli onori al comandante della Brigata Folgore generale Maurizio Fioravanti, l’aviolancio dei paracadutisti del Centro Sportivo, gli onori ai caduti e la consegna dei riconoscimenti, la cerimonia si è conclusa con la cessione dei comandi. Il comando del Capar di Pisa è uno dei più importanti ed ambiti comandi di Italia per un paracadutista, rappresentando la “casa madre” del paracadutismo militare italiano.

Il colonnello Luigi Lupini lascia Pisa dopo tre anni di vice comando e due di comando, per andare a ricoprire un importante incarico all’Istituto Geografico Militare di Firenze, portando con sé un bagaglio di esperienze sia umane che professionali di tutto rilievo. Arruolatosi nel 1973, per 23 anni ha prestato servizio nel nono Reggimento Incursori di Livorno, prendendo parte a numerose missioni di pace dell’Esercito Italiano, dal Libano nel 1982, all’Iraq nel 2006. Risale a pochi mesi fa la cerimonia ospitata dal colonnello Lupini nel salone del Circolo Ufficiali del Capar, dove Anna Giurlani, Ispettrice della Croce Rossa Italiana, sezione di Lucca, consegnò un assegno nelle mani di Federica Ciardelli, la sorella del Maggiore Nicola Ciardelli , pisano classe ’72 morto in un vile attentato durante una missione di pace in Irak il 27 aprile del 2006, per un progetto alla cui raccolta di fondi ha contribuito tutto l’organico della caserma dei paracadutisti della Folgore di Pisa. “La casa dei bambini di Nicola” è l’ edificio che ristrutturato a breve grazie ai contribuiti ricevuti diventerà una struttura di supporto all’Ospedalino Mayer di Firenze per accogliere bambini italiani e non. Il colonnello Luigi Lupini porterà con se a Firenze, oltre alla poliedrica esperienza, anche un particolare affetto delle Istituzioni con le quali ha cooperato in questi 5 anni, lasciando il ricordo di un comandante dotato di equilibrio e forza d’animo non comuni che ha saputo mettere nelle migliori condizioni il suo personale per operare e raggiungere gli importanti obiettivi prefissati.

A sostituirlo a Pisa è il colonnello Pietro Ribezzo, originario di Brindisi, proveniente dall’Accademia di Modena, laureato in Scienze Strategiche e in Scienze Politiche, Ufficiale a Livorno, a Pisa e a Catania, pluridecorato e Croce di Bronzo al Merito dell’Esercito.

Letizia Tassinari

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2008/09/24/cambio-di-guardia-al-capar-il-colonello-luigi-lupini-lascia-il-comando-al-colonnello-pietro-ribezzo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Complimenti per le foto e la perfetta spiegazione


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: