CARABINIERI, TRE ARRESTI E DUE DENUNCE

varie letizia 155

L’ week end appena trascorso è stato un fine settimana di intensa attività per i Carabinieri di Viareggio, che per poter dare un’adeguata risposta alla sempre più sentita esigenza di sicurezza dei cittadini, hanno ulteriormente incrementato i servizi esterni delle pattuglie, sia con le auto di servizio che con quelle civetta. ottenendo apprezzabili risultati. Il bilancio è stato di tre arresti e due denunce.

varie letizia 3608

Evade da casa, in manette

I militari dell’ Arma in forza al Nucleo Operativo hanno arrestato un evaso. L’uomo, un viareggino di trentasei anni, Gaetano Amorello, era stato arrestato durante un’operazione di droga condotta dai Carabinieri di Viareggio. Il blitz, “Operazione Piazza Pulita”, aveva portato a numerosi arresti, tra cui Amoriello che fu ammenettato dai militari mentre si trovava di fronte alla sua abitazione. L’arrestato, condannato agli arresti domiciliari, non è stato trovato a casa al controllo quotidiano e sono scattate le ricerche. Una volta rintracciato per Amorello sono scattate di nuovo le manette ed è stato denunciato anche per il reato di evasione. stato trovato dai Carabinieri. Sempre a Viareggio gli uomini dell’Arma, in forza alla Radiomobile, hanno denunciato due persone, B.M.S. E S.G., il primo di cinquantadue anni, e il secondo di quarantasei. I due si erano impossessati di generi alimentari per un valore di oltre duecento euro, rubandoli dagli scaffali del Penny Market in via Aurelia Sud, a Bicchio. Sono stati i vigilantes in servizio al supermercato ad accorgersi del furto ed a trattenere i due ladri fino all’arrivo della pattuglia. Recuperata la merce, che è stata subito resa al direttore del negozio, e portati in caserma per la identificazione, per B.M.S. e S.G. è poi scattata la denuncia a piede libero.

varie letizia 1729

Ruba all’ asilo, arrestato

Un giovane di circa 35 anni, A.S., pisano, è stato condannato agli arresti domiciliari dal giudice Nidia Genovese, nel processo per direttissima. L’uomo era stato sorpreso da una pattuglia dei Carabinieri all’interno di un asilo. Alla richiesta di chiarimenti il giovane ha risposto che stava cercando il suo gatto. Nella perquisizione i militari hanno rinvenuto due macchine fotografiche digitali rubate e in una sacca attrezzi atti allo scasso con il quale l’uomo aveva forzato un’uscita di sicurezza dell’edificio. L’avvocato difensore ha chiesto e ottenuto che venga effettuata una CTU.

.... 483

Beccato con la droga, arrestato pusher

I militari lo tenevano d’occhio da un po’ di tempo. Il troppo via vai di persone, un una frazione piccola, aveva insospettito i carabinieri che hanno deciso di seguire i suoi spostamenti, sia di giorno che di notte, fino a ieri, quando lo hanno fermato, dopo che l’uomo si era fermato per strada con una persona, e lo hanno visto “maneggiare” strani involucri. Identificato e perquisito, addosso a Giulio Antonucci, un seravezzino di cinquantacinque anni, gli uomini dell’Arma della caserma di Seravezza, diretta dal maresciallo Pigliacelli, hanno trovato dodici grammi di cocaina, già suddivise in dosi, ben dieci, e hanno deciso di effettuare anche una perquisizione domiciliare. A casa è stato ritrovato anche un bilancino di precisione e per il pusher è scattato l’arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

il-nuovo-corriere-della-ver

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2009/10/27/carabinieri-tre-arresti-e-due-denunce/trackback/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: