MEZZOGIORNO DI…FUOCO: VIOTTOLO GARIBALDI IN TILT, E’ BASTATA UN’AUTO PARCHEGGIATA MALE PER PARALIZZARE IL TRAFFICO

Quello che si dice….”il genio del parcheggio”: ha lasciato la sua Mini parcheggiata di traverso davanti al bar poco dopo l’incrocio tra via Garibaldi e via Fratti, lato sinistro, con le ruote, e il muso, fuori dalle strisce che delimitano lo stallo per la sosta, e ha letteralmente bloccato il traffico.

Mezzogiorno di fuoco ieri, sia per l’ora di punta, che per il caldo africano, con un pullman della Clap Vaibus stracolmo di passeggeri fermo, e impossibilitato a passare, che ha dovuto aprire le porte e far scendere tutti, e una coda formatasi in pochi attimi con altri altri autobus e macchine fermi e incolonnati fin dalla piazza delle Paure. Dal vicino comando della Polizia Municipale sono subito arrivati i vigili urbani, che dopo aver cercato invano il conducente – che a ragion di logica, avendo lasciato accese pure le quattro frecce di emergenza, non doveva essere poi cosi’ lontano – e in attesa dell’arrivo del carro – attrezzi gli hanno elevato una sanzione, lasciandogliela sotto i tergicristalli del lunotto anteriore. Per portare via la Mini – chissà se il proprietario della macchina ha fatto lo gnorri e magari si è nascosto tra i curiosi fermatasi a guardare pensando che fosse meglio non essere notati, stare zitti, pagare la multa, che rischiare di farsi “linciare” dalla folla arrabbiata – il carro – attrezzi ha dovuto percorrere via Garibaldi a retromarcia da piazza San Franceso, e per oltre mezz’ora il traffico è andato in tilt – anche se grazie a una pattuglia degli uomini dell’Arma, che era in zona, parte del traffico è stato fatto deviare a destra, verso piazza Nieri e Paolini. Il tutto sulla “city street”, la centralissima strada nel cuore di Viareggio, con banche e negozi vip, che da quando è stata resa a senso unico e mono corsia, con parcheggi a pagamento su entrambi i lati, assomiglia più a un viottolo che a una via. “Tralasciando il fatto che il maldestro automobilista – forse un turista – ha lasciato la macchina di traverso impedendo al pullman di passare, e provocando di conseguenza un ingorgo infermale, il problema di Corso Garibaldi – a parlare sono molti residenti e commercianti della zona – è che essendo una sola corsia di marcia basta niente per bloccarla”. Se infatti si deve parcheggiare – e anche il conducente piu’ navigato qualche “problemino” lo avverte -, il traffico si blocca, tra clacson a stimpanare e isterismo alle stelle. Un rimedio? “ Lo attendiamo da tempo”.


Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2010/07/14/mezzogiorno-di-fuoco-viottolo-garibaldi-in-tilt-e-bastata-unauto-parcheggiata-male-per-paralizzare-il-traffico/trackback/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: