MOBILITA’ PER 53 ADDETTE ALLE PULIZIE, TANTE LE LAVORATRICI CHE RISCHIANO IL POSTO DI LAVORO A PARTIRE DAL 1 GENNAIO

Sono ben 53 le lavoratrici degli appalti di pulizia dipendenti della Miorelli Service che verranno poste in mobilità e quindi, dal 1 Gennaio 2011, perderanno il loro posto di lavoro. Alle quali, questo il dato provinciale, se ne aggiungono altre 30. “La situazione è drammatica anche perchè sono coinvolte anche altre cooperative – ha affermato il segretario della Filcams Cgil Lino Giovannelli -, e i posto a rischio, tra Versilia e lucchesia, sono 250 oltre ai dati regionali e nazionali che coinvolgono rispettivamente 1500 e 25mila lavoratrici”. Questo a causa della mancanza di fondi di finanziamento e dei tagli previsti dal Ministero dell’Istruzione, della Ricerca e dell’Università. “Tenuto conto che mancano fondi per la copertura economica del secondo semestre 2010 e non c’è traccia di discussione per il proseguo degli appalti per il 2011 e a oggi non si hanno notizie di eventuali proroghe o di un certo avvio delle gare – afferma Milziade Caprili -, tenuto conto altresì che lo scenario che si prospetta, oltre alla diminuzione dei posti di lavoro con conseguenze economiche drammatiche per molti nuclei familiari e singole lavoratrici, c’ è anche il rischio di scomparsa di servizi nelle scuole, sia per quanto riguarda le pulizie che la custodia e sorveglianza”. E il consiglio comunale, con un atto a firma del capogruppo consiliare dell’opposizione, impegna il sindaco e l’assessore competente ad “attivarsi presso la Provincia, la Regione ed i Parlamentari della zona affinché operino ogni tipo di pressione consentita nei confronti del Governo Nazionale per trovare urgentemente una soluzione a questa situazione con il reperimento delle risorse che garantiscano la copertura economica per la continuità dei servizi di pulizia negli istituti scolastici attraverso il rinnovo degli appalti in scadenza il prossimo 31 dicembre 2010”. Il sindacato, come precisato da Giovannelli, ha ottenuto da giugno scorso a dicembre prossimo la cassa integrazione in deroga e per il 4 novembre ha fissato un incontro a Firenze con il presidente della Regione Enrico Rossi e gli assessori al lavoro e alla pubblica istruzione per trovare soluzioni a breve.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on ottobre 30, 2010 at 11:30 am  Lascia un commento  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2010/10/30/mobilita-per-53-addette-alle-pulizie-tante-le-lavoratrici-che-rischiano-il-posto-di-lavoro-a-partire-dal-1-gennaio/trackback/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: