“DOVE SONO I GIOIELLI DI FAMIGLIA?”, DAVID PAOLINI ALLE TELECAMERE DI RAITRE “REMORINI INDOSSA UNA COLLANA CHE ERA DI MIO PADRE”. I FIGLI E NIPOTI DELLE DUE DONNE SCOMPARSE HANNO PRESENTATO UNA LISTA AI CARABINIERI

La collana con il crocifisso che lo “zio” Massimo porta al collo era di mio padre”. David Paolini, figlio e nipote delle due donne scomparse, piange a dirotto davanti alle telecamere di “Chi l’ha visto?” durante la puntata andata in onda mercoledi. Prima di morire gliel’aveva lasciata. Non sa se sia stata la mamma a darla a Remorini, ma ricorda benissimo che Velia la teneva custodita in un cofanetto dentro a un cassetto del comò. Assieme ad altri gioielli di famiglia. Monili che sarebbero spariti nel nulla, e dei quali Sabrina Paolini ha fatto un inventario dettagliato ai carabinieri e agli avvocati Alberto e Francesco Consani: molti erano regali di fidanzamento del marito morto, come il piccolo cuore con la scritta “divisi ma uniti”, altri regali di natale. Chi li ha presi? Dove sono? Due domande che si aggiungono a quella di dove siano finite le donne scomparse ormai da mesi dal campo di via dei Lecci a Torre del Lago. La Procura di Lucca ormai le ritiene entrambe morte e i carabinieri del Reparto Subacquei di Genova continuano a scandagliare il Massaciuccoli, dove secondo alcune “soffiate” sarebbero stati gettati i corpi senza vita di Maddalena Semeraro e di Claudia Velia Carmazzi. Una ricerca difficile, se non addirittura impossibile, quella portata avanti dai militari dell’Arma, vista la vastità del lago e del padule e la melmosità delle acque. A quanto afferma l’unico indagato, lo “zio” Massimo Remorini – del quale, come affermano David, i parenti e gli amici delle scomparse, Velia sarebbe stata “follemente innamorata” -, contro il quale il PM Sara Polino titolare del fascicolo di inchiesta ha ipotizzato i reati di sequestro di persona e circonvenzione di incapace, le due donne sarebbero andate via dal campo volontariamente, con le proprie gambe. Velia intorno al 10 di agosto, come dichiarato dallo stesso alle telecamere del noto programma della Rai, e sua madre Maddalena circa un mese dopo. Ma c’è chi, come Donatella Raffaelli, ha testimoniato di aver visto Maddalena il 16 settembre “sdraiata su un materasso, inerme, come in stato comatoso”.

Il volto di Claudia Velia, nella foto scattata dal telefonino del figlio David Paolini pochi mesi prima della sua scomparsa dal “campo degli orrori” dove la stessa era finita a vivere con la madre 80enne in due ruolotte dopo la vendita delle loro due case di Viareggio e Torre del Lago, è l’immagine dello stato di indigenza dove era sprofondata: “quando l’ho vista ho stentato a riconoscerla – sono state ieri mattina le parole della figlia Sabrina. Sulle case, acquistate dalla famiglia dell’avvocato Giunio Massa, e svuotate persino degli infissi che sono stati ritrovati in una casa a Capannori che Remorini stava ristrutturando, la Procura ha intanto ordinato una perizia, per stabilire se ci sia stato un indebito arricchimento dalla vendita. Un giallo ancora irrisolto, quello di Torre del Lago, anche se la svolta alle indagini potrebbe essere vicina. Un fitto mistero al quale si aggiungono i casi delle due donne, Raffaella Villa e Antonella Olinti, entrambe vedove, che sarebbero state “raggirate” da Massimo Remorini con la promessa di una vita insieme. “Le loro storie, forse, se Maddalena e Velia non fossero sparite, sarebbero rimaste in silenzio – ha precisato il loro avvocato Fabrizio Miracolo. “Mi chiedo – ha aggiunto il legale -, visto che alla Procura è noto che madre e figlia vivessero come recluse in uno stato di totale indigenza, cosa serva di più perchè non si possa parlare di allarme sociale e non si prendano provvedimenti”.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/01/21/dove-sono-i-gioielli-di-famiglia-david-paolini-alle-telecamere-di-raitre-remorini-indossa-una-collana-che-era-di-mio-padre-i-figli-e-nipoti-delle-due-donne-scomparse-hanno-presentato-una-li/trackback/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: