LA MAGGIORANZA INIZIA A SCRICCHIOLARE, MALUMORI DI LEGA NORD E PER TORRE DEL LAGO SUL’OPERATO DEL SINDACO

Sarà un febbraio molto caldo per il sindaco Luca Lunardini. Oltre alla preannunciata verifica di giunta, che vedrebbe alcuni assessori perdere la propria poltrona, il primo cittadino dovrà anche fare i conti con le forze politiche alleate scontente dell’operato fin qui portato avanti. Il tutto dopo la richiesta di azzeramento della giunta da parte di alcuni suoi consiglieri comunali, alcuni giorni fa. Per quanto riguarda il ‘rimpastino’ il tam tam di voci darebbe tre assessori in uscita, anzichè due come ipotizzato. Ma i posti da rimpiazzare potrebbero essere di più se i mal di pancia che arrivano dalla frazione si tramutassero in coliche. A tuonare contro il sindaco è La Per Torre del Lago che pare abbia chiesto un urgente incontro chiarificatore. Motivo? Il forte malcontento nel direttivo della lista civica torrelaghese per la mancata attuazione degli accordi programmatici sulla frazione Pucciniana stipulati prima delle elezioni. La Per Torre del Lago potrebbe quindi anche decidere, in extrema ratio, in assenza di valide garanzie da parte di Lunardini, di uscire dalla maggioranza ritirando così Antonio Tedeschi dalla carica di assessore al Decentramento, un incarico che doveva garantire ampio margine di intervento alla lista civica e al quale invece sono stati imposti troppi limiti che ne hanno condizionato pesantemente l’operato. Discorso diverso invece quello che riguarda la Lega Nord. Gli uomini del Carroccio locale si sono tenuti in disparte garantendo un tacito consenso fino all’estate scorsa, quando intervennero pesantemente sulla questione della Marina di Torre del Lago non  mandandole certo a dire alla giunta Lunardini. Con l’elezione del primo direttivo del movimento in città, avvenuta lo scorso novembre e grazie al notevole aumento dei consensi, i leghisti locali hanno guadagnato una buona autonomia e adesso sono pronti a bussare alla porta degli alleati per chiedere di essere inclusi e considerati nell’ambito decisionale, dal quale sarebbero stati esclusi. Anche qui saranno fondamentali le garanzie che Lunardini saprà portare specie su sociale, sicurezza e commercio.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Annunci
Published in: on gennaio 28, 2011 at 12:10 pm  Lascia un commento  
Tags:

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/01/28/la-maggioranza-inizia-a-scricchiolare-malumori-di-lega-nord-e-per-torre-del-lago-suloperato-del-sindaco/trackback/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: