PRESIDIO CONTRO LA GUERRA IN LIBIA: IERI SIT-IN E VOLANTINAGGIO DEI GIOVANI COMUNISTI IN PIAZZA DEL MERCATO

Non in nostro nome”, i Giovani Comunisti sono contro la guerra. E ieri mattina, giorno di mercato settimanale, hanno predisposto il loro gazebo al “piazzone”, di fronte alla storica farmacia Tobino e il volantinaggio, iniziato alle 10 e terminato alle 13, ha riscosso molto successo. Non c’è stata persona che non si sia fermata, parlando con i ragazzi e anche con la stampa presente al presidio. La guerra è iniziata, aerei francesi e anglossassoni hanno cominciato a bombardare, e lo stesso, a breve, faranno quelli che stanno partendo dalle basi collocate sul suolo italiano. “Non abbiamo alcuna simpatia per il regime dispotico dei Gheddafi – si legge in una nota – che non a caso ha intessuto in questi anni, con tante potenze neocoloniali rapporti di collaborazione e profitto, a partire dall’Italia, ma le rivolte e la repressione di queste settimane ci fanno male, e sollecitano la nostra coscienza”. No war, peace and love: “In nessun modo – affermano i giovani di Rifondazione Comunista – la risposta può essere la guerra e riaffermiamo il principio della non ingerenza, il diritto alla autodeterminazione dei popoli e alla loro sovranità”. E mentre si torna a parlare di intervento umanitario per difendere un popolo – “si vuole difendere un popolo con la guerra, le bombe, la distruzione e la violenza?”, chiedono -, per tutti è chiaro l’unico interesse: “ il petrolio, il gas naturale e la collocazione strategica del territorio libico”.“L’Italia rispetti il già martoriato articolo 11 della Costituzione”: e a pensarlo non sono solo i Giovani Comunisti, ma in tanti. “La guerra? No grazie. Solo politiche di pace”. E ad affermarlo, ieri mattina in piazza Cavour, sono stati tanti. Dall’anziana, con i suoi 91 anni compiuti e una vitalità da far invidia, all’insegnante 34enne di storia e filosofia del liceo scientifico viareggino. Chi ha vissuto la guerra sa cosa vuol dire, ma anche chi l’ha solo studiata sui libri si dichiara pacifista convinto.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on marzo 25, 2011 at 12:30 pm  Lascia un commento  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/03/25/presidio-contro-la-guerra-in-libia-ieri-sit-in-e-volantinaggio-dei-giovani-comunisti-in-piazza-del-mercato/trackback/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: