RIADATTATA L’ORDINANZA ANTI PROSTITUZIONE, DOPO L’ANNULLAMENTO DELLA CORTE COSTITUZIONALE

Nuovo giro di vite contro la prostituzione. E’ stata firmata ieri mattina dal sindaco Luca Lunardini la nuova ordinanza anti lucciola, che andrà a sostituire quella del 2009 decaduta in quanto “illegittima” dopo la sentenza 115 della Corte Costituzionale dello scorso 7 aprile che ha stabilito la parziale incostituzionalità per gli atti adottati dai sindaci non contingibili e urgenti. Quali sono le novita? “Innanzi tutto la nuova ordinanza sarà a tempo determinato – ha spiegato il comandante della Polizia Municipale Vincenzo Strippoli, preposto con i suoi uomini alla stesura del testo – , da oggi fino al 31 ottobre, e le zone interessate dal divieto di prostituirsi per strada riguarderanno il viale dei Tigli, via Zara e le vie limitrofe”. Incluse le pinete. Poi la ciliegina sulla torta, se prima la multa era prevista per i soli clienti – nel 2010 furono ben 44 quelli sanzionati – dall’entrata in vigore della nuova ordinanza sono previste sanzioni – 300 euro – anche per le stesse sex workers, non solo se beccate all’opera in quello che è comunemente considerato il “mestiere più antico del mondo” ma anche se semplicemente sorprese in atteggiamenti inequivocabili. Il divieto sarà H24, e sette giorni su sette, e anche  chi si fermasse a parlare, per chiedere una semplice informazione a chi è dedito al meretricio, incorrerà nelle sanzioni. Esclusi ovviamente i volontari delle associazioni che perseguono fini di solidarietà verso le prostitute e i mezzi di soccorso. Decadute, a seguito della pronuncia della Suprema Corte, anche le ordinanze anti – accattonaggio e anti – borsone il primo cittadino sta pensando di introdurne altre che siano contingibili e urgenti e attinenti al decoro e alla sicurezza.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Annunci
Published in: on maggio 1, 2011 at 12:20 pm  Lascia un commento  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/05/01/riadattata-lordinanza-anti-prostituzione-dopo-lannullamento-della-corte-costituzionale/trackback/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: