VERSILIA BY NIGHT E SICUREZZA: FRAU E TROCADERO CHIUSI PER DUE SETTIMANE

Chiusura di quindici giorni per il Frau sul lungomare di Marina di Torre del Lago e per il Trocadero, la balera in pineta di ponente a Viareggio. Da ieri, data del provvedimento a firma del questore di Lucca Nicola Santoro adottato a seguito di inquietanti episodi di cronaca nera avvenuti nei mesi scorsi, le due discoteche rimarranno chiuse per motivi di pubblica sicurezza, in base a quanto dispone l’articolo 100 del Tulps. E’ stato il dirigente del Commissariato di Polizia Leopoldo Laricchia a notificare i due provvedimenti ai due locali. Per il Frau si tratta della terza chiusura in poco più di un anno, mentre per il Trocadero il secondo dal 2008. Lo stop, per la nota discoteca di Stefano Noto, era nell’aria da un paio di mesi, da quando i carabinieri della Compagnia di Viareggio avevano inviato una segnalazione alla Questura dopo l’accoltellamento dei due ragazzi di Genova la notte tra il 5 e il 6 marzo scorso: la rissa, finita nel sangue, era iniziata all’interno del locale e poi proseguita nel parcheggio del Frau Marleen con successivo lancio di oggetti contro le pattuglie dei militari dell’Arma intervenute sul posto per arrestare il presunto accoltellatore, un giovane di Firenze ora a processo al Tribunale monocratico di Viareggio. L’assalto ai carabinieri era stato opera di un folto gruppo di avventori della discoteca in evidente stato di alterazione psico-fisica. La chiusura dei battenti del Trocadero per quindici giorni è invece conseguenza dell’arresto di un albanese, dipendente della balera, che armato di pistola con tanto di colpo in canna il 14 novembre dello scorso anno aveva minacciato due clienti marocchini, dopo un diverbio avvenuto all’interno nei giorni precedenti. Entrambi i locali erano già stati teatro di episodi analoghi che ne avevano determinato la chiusura ex articolo 100 del Tulps: nel maggio del 2008 il Trocadero era stato teatro dell’aggressione con accoltellamento di un cubano da parte di suoi connazionali collaboratori e frequentatori del locale, accoltellamento avvenuto in pineta poco lontano dal locale a seguito di diverbi nati all’interno dello stesso, mentre per il Frau le due sospensioni della licenza furono conseguenza di numerosi arresti per spaccio di droga.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia) 

Advertisements
Published in: on maggio 25, 2011 at 8:00 am  Lascia un commento  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/05/25/versilia-by-night-e-sicurezza-frau-e-trocadero-chiusi-per-due-settimane/trackback/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: