AGGREDISCE IL PADRE E POI SI AVVENTA CONTRO I CARABINIERI

Un brutto litigio, andato oltre le righe, tra padre e figlio. E le urla provenienti dall’abitazione hanno fatto temere il peggio, tanto che i vicini, spaventati, hanno pensato bene di chiamare i carabinieri. Quando i militari dell’Arma della stazione di Camaiore sono arrivati si sono trovati davanti un ragazzo di soli 23 anni, fuori di sé. Non solo tra i due era nato un violento diverbio, ma il giovane, trovandosi davanti i carabinieri, in evidente stato di alterazione, ha cercato pure di aggredire i militari e per G.M., già noto alle Forze dell’Ordine, sono scattate le manette ai polsi per maltrattamenti in famiglia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L’ arrestato è stato processato per direttissima.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Advertisements
Published in: on maggio 29, 2011 at 10:00 am  Lascia un commento  
Tags:

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/05/29/aggredisce-il-padre-e-poi-si-avventa-contro-i-carabinieri/trackback/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: