RITO SATANICO IN MARE, RITROVATA CANDELA INFILZATA DA SPILLONI

Magia nera…macumbe…riti voodoo? Il misterioso ritrovamento di ieri mattina sulla riva della spiaggia libera di Lido di Camaiore farebbe pensare a un qualcosa di esetorico. Sono stati i bagnini a veder affiorare dalle onde del mare un panno, con il quale ignoti avevano avvolto una candela nera raffigurante il corpo di una donna. Oltre ai numerosi spilli conficcati nella cera, ignoti provetti stregoni avevano inciso nella scultura esoterica frasi in stampatello, apparentemente senza alcun senso logico e incomprensibili: “Yara non avrà più alcun potere sessuale su Pierguido”, uno degli anatemi da fattucchiera esperta in antichi rituali satanici. Per gli esperti dei riti d’amore – le candele per far lasciare o innamorare le persone sono in vendita in qualsiasi negozio di magia, e anche a Viareggio si trovano – il significato è ben chiaro. I bagnini, comunque, hanno chiamato il 112 e consegnato ai Carabinieri la candela.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Annunci
Published in: on giugno 11, 2011 at 9:15 am  Lascia un commento  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/06/11/rito-satanico-in-mare-ritrovata-candela-infilzata-da-spilloni/trackback/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: