SPACCIAVA DROGA NELLA PINETA DI PONENTE, IN MANETTE 27ENNE

E’ stato grazie alla presenza della Polizia a Cavallo del Reparto di Roma se uno spacciatore è finito in manette. I due agenti ippomontati, aggregati al Commissariato di Viareggio, lo hanno beccato in pineta di ponente. Il sospetto di loschi affari di droga è scattato quando i due poliziotti a cavallo hanno notato due giovani che si erano fermati davanti ad una panchina occupata da due extracomunitari. Controllati a vista i poliziotti si sono accorti che i quattro prima si erano allontanati a bordo di biciclette e che durante il tragitto uno degli extracomunitari e uno dei due ragazzi si erano fermati mentre gli altri due avevano proseguito all’interno della pineta. Di qui la decisione di seguirli. Preso un involucro, ben nascosto tra le frasche, lo spacciatore magrebino è tornato consegnandolo al cliente in cambio di denaro ed è stato a questo punto che i poliziotti a cavallo sono entrati in azione, bloccando lo spacciatore che, identificato per Alì El Machrafi, 27 originario del Marocco e residente nella provincia di Bergano, è risultato avere precedenti. Sottoposto a perquisizione gli sono stati trovati in tasca oltre tre grammi di hashish, divisi in tre dosi, e 35 euro in bancanote di diverso taglio. Accompagnato negli Uffici del Commissariato, dopo gli accertamenti di rito, il pusher è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti e sia l’hashish che le banconote sono state sequestrate.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/07/12/spacciava-droga-nella-pineta-di-ponente-in-manette-27enne/trackback/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: