SIGILLI AL BAR CORTE LOTTI PER DISTURBO ALLA QUIETE

Sigilli al bar Corte Lotti di Pietrasanta, ieri. Sono stati gli agenti della Polizia Municipale ad apporli, in base ad un’ ordinanza di sequestro emessa dalla Procura della Repubblica di Lucca. L’indagine, diretta dal pubblico ministero Antonio Mariotti, è iniziata circa sei mesi fa, dopo le numerose lamentele, e gli esposti, arrivati al comando dei vigili urbani della Piccola Atene da parte dei residenti. Il bar, molto alla moda e frequentatissimo, si trova all’interno di una corte di un complesso residenziale di recente costruzione in via Oberdan, che ospita, oltre ad uffici e studi professionali, decine di abitazioni. La musica, il frastuono e i capannelli di giovani a chiacchierare fino a tarda notte hanno fatto scattare una serie di denunce per disturbo alla quiete pubblica e gli agenti della Polizia Municipale di Pietrasanta hanno iniziato gli accertamenti, fatti di riscontri tecnici, con l’intervento dell’Arpat, foto e video. Finita l’indagine la Procura ha disposto il sequestro sia dell’interno che del gazebo esterno, rispettivamente di 100 e 200 metri quadrati.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/07/23/sigilli-al-bar-corte-lotti-per-disturbo-alla-quiete/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: