TENTATO FURTO, DENUNCIATI DUE MINORI: AVEVANO ATTREZZI DA SCASSO

E’ stata la polizia di Forte dei Marmi a denunciare due minori nomadi per tentato furto, possesso di attrezzi da scasso e minacce. Uno dei due è stato arrestato anche per un ordine di carcerazione. Il fatto è accaduto di mattina a Marina di Pietrasanta, in località Tonfano: una donna ha visto due ragazzini che cercavano di entrare in una abitazione confinante con la sua attraverso una finestra e la signora si è messa ad urlare “al ladro”. I due, udite le grida, sono subito scappati, minaccinadola però di non seguirli, altrimenti “l’avrebbero ammazzata”. La signora, se pur impaurita, ha immediatamente avvisato la Polizia, che è intervenuta con una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Settentrionale”, aggregata per tutto il periodo estivo al Commissariato del Forte e gli agenti hanno rintracciato i due minori qualche strada più lontano. Addosso ai ragazzi sono stati rinvenuti due grossi cacciaviti. I due ragazzini, privi ovviamente di documenti, sono stati identificati tramite le impronte digitali e per J.C, di 14 anni, e C.G, di 12, è scattata la denuncia. Entrambi i minori, con numerose false identità, erano già stati denunciati per reati contro il patrimonio da molti uffici di Polizia dell’Italia. Mentre quello di 12 anni è stato affidato alla nonna, rintracciata in provincia di La Spezia, il più grandicello è stato arrestato e condotto al carcere minorile di Firenze perchè colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale dei Minorenni di Roma per una serie di furti commessi nella capitale.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on luglio 23, 2011 at 10:00 am  Lascia un commento  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/07/23/tentato-furto-denunciati-due-minori-avevano-attrezzi-da-scasso/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: