PAGANO IL TASSISTA CON 100 EURO FALSI

Pagare il taxi con i soldi falsi è costato l’arresto ad Alexandru Lupoiu, un 24 enne rumeno, e a Mohamed Boulam, un marocchino di 25 anni, entrambi volti noti alle Forze dell’Ordine. I due giovani stranieri, in possesso di alcune banconote false, la notte scorsa hanno deciso di “prendere di mira” i tassisti di Viareggio verso l’una, dopo aver preso un taxi ed aver effettuato una corsa, hanno pagavano il corrispettivo di 7 euro con una bancanota da 100 euro falsa, ricevendo 93 euro come resto. Il tassista si è però accorto dell’inganno e ha immediatamente avvisato i Carabinieri che arrivati sul posto, e raccolto la testimonianza, hanno subito dato inizio alle ricerche, appostandosi anche al posto fisso dei taxi della Stazione Ferroviaria per prevenire un eventuale nuovo tentativo. Sono bastate due ore ai militari dell’Arma del Nucleo Radiomobile diretto dal tenente Fabio Truddaiu per sgamare i due tipi: e quando hanno visto due giovani corrispondenti alle descrizioni fornite dal tassista truffato che salivano su un taxi hanno iniziato il pedinamento, e appena scesi li hanno bloccati mentre cercavano di pagare con un’altra bancanota da 100 euro ovviamente falsa. Fermati e ammanettati i due stranieri sono stati portati in caserma e arrestati.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on luglio 30, 2011 at 12:30 pm  Lascia un commento  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/07/30/pagano-il-tassista-con-100-euro-falsi/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: