FORZATI DUE VIDEO POKER, I BANDITI SI SONO DILEGUATI NONOSTANTE L’ALLARME

Il colpo, da diverse migliaia di euro, è riuscito in pieno nonostante sia scattato l’allarme anti furto collegato sia alla Vesuvio che alla Questura. La banda delle slot machine è infatti riuscita a dileguarsi prima dell’arrivo delle Guardie Giurate e delle volanti del Commissariato di Polizia di Forte dei Marmi. I banditi, intorno alle tre di notte, hanno prima forzato la porta di ingresso del bar tabacchi vicino alla Conad di Pietrasanta, probabilmente con un piede di porco, poi una volta introdottisi all’interno hanno saccheggiato due video pocker e una macchinetta cambia monete. Quando le Forze dell’Ordine sono arrivate sul posto, in meno di dieci minuti dall’allarme, dei malviventi non c’era più traccia. Le indagini, affidate alla Polizia, sono per il momento a tutto tondo, anche se gli uomini della Scientifica hanno già effettuato tutti i rilievi e passato al setaccio il locale per acquisire le impronte digitali.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on luglio 31, 2011 at 1:00 pm  Lascia un commento  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/07/31/forzati-due-video-poker-i-banditi-si-sono-dileguati-nonostante-lallarme/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: