SPETTACOLI FANTASMA, TRUFFATRICE DI NUOVO IN AZIONE

La truffatrice è tornata a colpire? Le indagini dei Carabinieri sono appena iniziate dopo il “caso” scoppiato a Pontremoli. Gloria Gaynor, Kool & the Gang, Al Jarreau, Earth Wind & Fire e Pippo Baudo: un cartellone, quello della prima edizione del “Pontremoli Summer Night 2011”, di tutto rispetto ma tutte queste esibizioni sono state annullate. Nella caserma dei Carabinieri della ridente cittadina in provincia di Massa Carrara, diretta dal capitano Antonio Ciervo, è infatti arrivata una segnalazione, dopo che i manager dei grandi artisti in programma non sono stati pagati, e nel mirino dei militari sono finiti gli organizzatori dell’evento: gli inquirenti hanno appena iniziato una serie di accertamenti sulla società promotrice della kermesse che ha ottenuto anche il marchio del Comune che per l’occasione gli ha concesso il suolo pubblico. L’azienda farebbe capo ad un uomo che lavora insieme alla sua compagna. Lei è una cinquantenne, che si farebbe chiamare G.N., ma il sospetto dei carabinieri è che dietro questo nome si celi invece C.P., con alle spalle numerosi precedenti anche versiliesi. Nel 2008 la donna era a capo dell’organizzazione di un fantomatico concerto di Claudio Baglioni, che si sarebbe dovuto tenere per San Valentino 2009 e a fare da trade union tra i promoter del cantante romano e la Fondazione Carnevale di Viareggio c’era sempre lei, che per l’occasione usò un altro nome, Sempre in Versilia, precedentemente, la 50enne era stata condannata a 14 mesi per truffa, sostituzione di persona ( si era spacciata per un magistrato del pool antimafia di Pietro Grasso). “Stiamo lavorando per fare luce sul caso – ha affermato il comandante Ciervo. Anche se formalmente nessuno ha per ora presentato nessuna denuncia i militari stanno investigando. Stupore e delusione in Comune, da parte del sindaco Lucia Baracchini, mentre Iacopo Ferri, avvocato, capo gruppo di maggioranza in Consiglio Comunale e figlio dell’ex sindaco e ex Ministro ai Trasporti Enrico Ferri, attende gli sviluppi dell’indagine portata avanti dai militari dell’Arma, pronto a dare mandato per procedere con le vie legali: “In qualche modo – ha precisato Jacopo ferri – noi siamo parte lesa”. Per i danni di immagine. Il danno grosso derivante dalla cancellazione delle date degli spettacoli è stato per le ditte che hanno curato gli allestimenti tecnici, che non avendo preso un euro, hanno smontato palco, luci e impianto audio, lasciando Pontremoli.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on agosto 2, 2011 at 8:30 am  Lascia un commento  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/08/02/spettacoli-fantasma-truffatrice-di-nuovo-in-azione/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: