SALVANO ASPIRANTE SUICIDA, LA MISERICORDIA PREMIA I DUE CARABINIERI: UNA TARGA PER IL VALORE DIMOSTRATO

Un gesto di generosità e altruismo per ricordare il valore della vita. Un gesto che ha colpito la Misericordia di Viareggio, che adesso vuole premiare chi lo ha compiuto. E’ infatti su proposta del Presidente dell’Arciconfraternita viareggina Roberto Monciatti che il Magistrato della Misericordia ha deciso di conferire un riconoscimento ufficiale all’appuntato scelto Maurizio Esposito, 48enne di Napoli, e l’appuntato Paolo Providenti, 33enne originario di Lucca, i due carabinieri che domenica notte hanno salvato un aspirante suicida. L’uomo, un 40enne di Viareggio alle prese con problemi sentimentali, era uscito di casa con l’intento di togliersi la vita. E’ stata la moglie stessa a dare l’allarme ai Carabinieri, che sono riusciti a rintracciare l’uomo che si è poi gettato nel canale Burlamacca. In acqua si sono prontamente gettati anche i due militari ,che hanno tratto in salvo l’uomo e convinto a desistere dall’insano proposito, adesso ricoverato in psichiatria. Un gesto ordinario per le forze dell’ordine, ma significativo per chi ha dimenticato i valori della vita. Il Magistrato della Misericordia di Viareggio esprime tutto il proprio apprezzamento e profonda stima per i due carabinieri della stazione locale, eroi per un giorno, e intende conferire ai militari una targa di riconoscimento, per attestare il valore e l’altruismo che merita essere ricordato.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on agosto 3, 2011 at 9:00 am  Lascia un commento  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/08/03/salvano-aspirante-suicida-la-misericordia-premia-i-due-carabinieri-una-targa-per-il-valore-dimostrato/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: