RAFFICA DI CONTROLLI SULLE STRADE, DUE DENUNCE E UN ARRESTO

Intensa attività di controllo quella posta in essere dagli agenti del Commissariato di Polizia di Viareggio: in una sola notte si contano un arresto e due denunce. A finire in manette è stato un 28enne di Camaiore, R. D. M. dopo che intorno alle due di notte è arrivata alla Centrale Operativa una segnalazione da parte di un cittadino derubato del ciclomotore mentre si trovava all’interno di una cabina telefonica. I poliziotti hanno immediatamente attivato le ricerche del ladro, rintracciandolo poco dopo, nonostante che alla vista della volante il giovane abbia cercato di nascondersi. Identificato, su R.D.M. sono emersi dei precedenti ed è stato arrestato per furto. L.C., un 22enne di Viareggio, è invece stato fermato a bordo di uno scooter e denunciato per ricettazione: il ragazzo, alla richiesta di esibire i documenti di identità e del ciclomotore ha dichiarato agli agenti di non avere nulla al seguito, riferendo che il ciclomotore lo aveva avuto in prestito da un conoscente per recarsi al lavoro e di non aver mai conseguito la patente di guida. L.C. è però risultato avere precedenti per furto, e il telaio e la targhetta del motorino sono entrambi risultati provento di furti differenti. Accompagnato negli Uffici del Commissariato, dopo gli accertamenti fotodattiloscopici, è stato denunciato a piede libero per il reato di ricettazione di motociclo e della targa e sanzionato per guida senza patente. I controlli sul territorio si sono conclusi con la denuncia di D.M.A, viareggino 47enne, fermato sul viale dei Tigli, che malgrado avesse la patente sospesa era alla guida di un autocarro, senza assicurazione né carta di circolazione. Il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo e affidato in custodia allo stesso proprietario ma durante l’intervento da parte di un mezzo idoneo al traino del veicolo, D.M.A. approfittando dell’impegno per le manovre di recupero, si è rimesso alla guida e si è dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce. L’autocarro è stato rintracciato qualche ora dopo, parcheggiato nei pressi di alcune palazzine al Varignano, e quindi sottoposto a sequestro amministrativo ai fini della confisca e affidato in giudiziale custodia a autofficina autorizzata.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on agosto 5, 2011 at 1:00 pm  Lascia un commento  
Tags:

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/08/05/raffica-di-controlli-sulle-strade-due-denunce-e-un-arresto/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: