SPORCHI DI SANGUE E COL COLTELLO IN AUTO, ARRESTATI

Sono tre gli extracomunitari originari della Tunisia, e di fatto domiciliati a Parma, arrestati dagli agenti della sottosezione della Polizia Stradale di Viareggio: Adnane Hidri di 31 anni, Nejib Yagoubi di 35 e Chokru Zoghalami di 37. Poco prima di mezzanotte la pattuglia, composta dagli agenti Luca Sergi e Alessio Sponchietti, ha fermato in A12, all’altezza dell’Area di Servizio Versilia Est, un’ Audi A4 con a bordo quattro nord africani: verificati i documenti del conducente lo stesso è risultato regolare, ma i tre passeggeri erano visibilmente coperti di sangue sugli abiti, e all’interno dell’abitacolo i poliziotti hanno ritrovato, e sequestrato, un coltello insanguinato. Portati tutti in caserma, per ulteriori accertamenti, è emerso che un 46enne tunisino, Ali Sibie, era appena stato trasportato da un’ ambulanza al Pronto Soccorso dell’Ospedale Unico “Versilia”, con numerose ferite da arma da taglio. Il ferito, dopo essere stato medicato ha poi formalizzato la denuncia riferendo di essere stato aggredito sul viale dei Tigli dai tre tunisini fermati dalla Polstrada. Il Sibe, questa la ricostruzione dei fatti, stava viaggiando in bicicletta quando sarebbe stato bloccato dall’A4 con a bordo i tunisini all’inizio del viale poi, dalla macchina, erano scesi i tre passeggeri che avrebbero iniziato a colpirlo ripetutamente con pugni e coltellate. Il movente, almeno per il momento, è sconosciuto. Anche se per gli inquirenti si sarebbe trattato di un regolamento di conti. L’arresto dei tre tunisini è stato convalidato. Uno ha patteggiato la pena, gli altri due hanno chiesto termini a difesa, ma per tutti si sono aperte le porte del carcere di San Giorgio.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on agosto 6, 2011 at 10:00 am  Lascia un commento  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/08/06/sporchi-di-sangue-e-col-coltello-in-auto-arrestati/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: