KILLER DEI CANI IN AZIONE

Killer dei cani: è caccia aperta all’avvelenatore dopo che un esemplare da caccia è stato ucciso da un potente veleno. Il triste episodio è accaduto a Lido di Camaiore alla fine del mese di luglio ed il proprietario del quattro zampe, i primi di agosto, ha presentato denuncia negli uffici della sottosezione della Polizia Stradale diretta dal comandante Mauro Ciafro. L’uomo, così ha riferito agli inquirenti, uscendo di casa intorno alle nove del mattino, si è subito accorto che il suo cane da ferma, un bracco tedesco a pelo duro, maschio di nemmeno tre anni, stava male. Il malessere, nel giro di pochi minuti, si è poi aggravato tanto da doversi rendere necessario l’immediato intervento del veterinario di fiducia, e il trasferimento urgente del cane all’ambulatorio. Ore di agonia, con tanto di conati di vomito, e poi la morte, inesorabile, intorno alle 13. Il sospetto che la povera bestia fosse stata avvelenata volontariamente è stato confermato dall’esito dell’ autopsia: dal referto delle analisi effettuate dalla clinica specialistica dell’Università di Pisa è infatti emerso che il cane da caccia è stato ucciso con il fosforo da zinco. Le indagini per risalire all’autore dell’avvelenamento sono ancora in corso, e gli inquirenti fanno appello a chiunque possa fornire elementi utili. Pare che nella zona di via Italica a Camaiore e a Lido ci siano stati altri casi, per il momento non ancora denunciati. “Chi ha visto, o sa qualcosa, si faccia avanti”, è l’invito del Comandante Mauro Ciafro. Non solo per fermare il killer, ma anche per evitare nuove mattanze di animali. Il colpevole, o i colpevoli, sono al momento ignoti, ma dovranno pagare per quanto hanno fatto. Il veleno usato, con ogni probabilità “condito” con della carne, è dei più micidiali: provoca la morte in pochissime ore. Da capire ora dove l’avvelenatore lo possa aver acquistato per preparare il coktail, sotto forma di polpetta, che ha fatto morire il cane da caccia. Inutili, purtroppo, sono stati i tentativi per salvare la povera bestia effettuati dal medico veterinario. E il proprietario, che ha presentato una denuncia contro ignoti, ora chiede solo giustizia.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on agosto 9, 2011 at 9:15 am  Lascia un commento  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/08/09/killer-dei-cani-in-azione/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: