SHOPPING CON SOLDI FALSI, DUE FINISCONO IN MANETTE. I MILITARI SVENTANO ANCHE UNA TRUFFA BANCARIA

Ondata di arresti e denunce ieri in Versilia. Dopo aver fatto shopping in alcuni negozi a Lido di Camaiore pagando con soldi falsi, all’ultimo tentativo gli è andata male, e per i due napoletani residenti a Pistoia sono scattate le manette ai polsi. All’ultimo tentativo di piazzare 50 euro taroccati in uno stabilimento balneare sono intervenuti i Carabinieri e F. C., di 21 anni, e A. M., di 41, sono stati arrestati Una dipendente del bagno si è subita accorta che la bancanota era falsa e ha immediatamente dato l’allarme. I due hanno cercato di darsi alla fuga, ma i militari dell’Arma della Stazione di Lido di Camaiore li hanno subito rintracciati e bloccati. Dalla perquisizione dell’auto sono saltate fuori una ventina di bancanote da 20 euro e sette da 50 false e i due sono stati arrestati. I carabinieri della stazione di Viareggio hanno invece sventato una truffa, architettata da A.A., un 70enne di Casoria. L’anziano truffatore, utilizzando falsamente l’identità di un viareggino completamente ignaro dei fatti, aveva dapprima acceso un conto corrente presso l’agenzia di Viareggio della Banca popolare di Vicenza di Piazza d’Azeglio e, successivamente era riuscito ad ottenere un finanziamento di circa 40.000 euro, erogato da una società finanziaria e depositato sul conto. Fin qui tutto bene per il truffatore, il quale nella giornata di ieri avrebbe dovuto ritirare i contanti per poi dileguarsi e lasciare le rate da pagare all’ignaro viareggino. Fortunatamente i dipendenti dell’istituto bancario, insospettiti dall’operazione, hanno avvisato i militari dell’Arma che hanno bloccato l’anziano subito dopo l’operazione bancaria. Il denaro è stato recuperato interamente, e A.A. denunciato per truffa e e sostituzione di persona. I carabinieri di Forte, durante un servizio di contrasto alla vendita di merce contraffatta, hanno infine denunciato a piede libero un 39enne del Senegal, C.M., trovato in possesso di 70 orologi di vari marchi palesemente contraffatti, che sono stati sottoposti a sequestro.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on agosto 11, 2011 at 7:45 am  Lascia un commento  
Tags:

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/08/11/shopping-con-soldi-falsi-due-finiscono-in-manette-i-militari-sventano-anche-una-truffa-bancaria/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: