SALVATO NATANTE A OTTO MIGLIA DAL PORTO

Un’altra giornata di arduo lavoro per gli uomini della Guardia Costiera. Erano circa le 13.30 quando alla sala operativa della Guardia Costiera di Viareggio è arrivata una richiesta di soccorso da parte di un natante da diporto di oltre sette metri in navigazione da Bocca di Magra e diretti a largo di Viareggio per una battuta di pesca. Dall’altra parte del telefono, con fare concitato e confuso, sono arrivate le informazioni da parte del conducente che si trovava a circa 8 miglia al largo di Viareggio. Lo stesso avvertiva che l’unità stava rapidamente imbarcando acqua ed era in procinto di affondare. Sprovvisti di  GPS e di un apparecchio VHF l’unica informazione utile per farsi localizzare è stata quella che all’orizzonte intravedevano delle catene montuose ed una nave mercantile alle loro spalle a qualche miglio di distanza. Prontamente, alle ore 13.35, la motovedetta della Capitaneria ha mollato gli ormeggi ed è partita dal porto di Viareggio alla ricerca della barca. Alle 14.10, mentre l’operatore della Sala Operativa rimaneva in contatto via cavo con i malcapitati invitandoli a mantenere la calma e ad accendere un boetta fumogena, la motovedetta CP 813 ha intercettato il natante da diporto a circa 8 miglia al traverso di Marina di Massa. Nonostante il grande spavento, i naufraghi erano comunque in buone condizioni di salute, e soccorsi dai marinai hanno potuto riprendere la navigazione. Sono state due ore e mezzo di concitato timore ma grazie alla prontezza ed alla professionalità degli uomini della Guardia Costiera, non c’è stata nessuna conseguenza negativa.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on agosto 17, 2011 at 10:10 am  Lascia un commento  
Tags:

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/08/17/salvato-natante-a-otto-miglia-dal-porto/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: