SCOMPARSA, ARRIVANO I SUB

Dov’è Vandana Orban? Rapita? E se si, da chi e perche? Scappata volontariamente? Forse una “fuitina” d’ amore? I militari dell’Arma non escludono nessuna ipotesi. A due giorni dalla scomparsa, nonostante le ricerche proseguano incessanti e senza sosta, ancora nessuna notizia della ragazzina rom di soli 17 anni sparita intorno alle 21.30 di ferragosto dal campo nomadi di via Cimarosa a Torre del Lago. Vandana Orban non si trova. Dopo il summit di ieri mattina alla caserma dei Carabinieri di Torre del Lago, dove hanno partecipato oltre ai vertici dell’Arma anche la Polizia Municipale e il dirigente della Protezione Civile del Comune di Viareggio, appena fatto il punto della situazione gli inquirenti hanno battuto di nuovo per tutto il giorno la zona adiacente al luogo dove Vandana abitava ormai da quattro anni con la sua famiglia e da dove due giorni fa dopo cena è sparita in un attimo. Stava giocando con le sorelline, il fratellino e gli altri bimbi, poi è svanita. ”Ieri abbiamo ripassato al setaccio i luoghi vicini al campo – ha precisato il maggiore Andrea Pasquali, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Viareggio, appena rientrato dalle ferie – ma anche l’ex discarica delle Carbonaie e i numerosi campi di granturco a fianco dell’ autostrda”. Per oggi è previsto l’arrivo dei reparti speciali da Genova e saranno i carabinieri sommozzatori a scandagliare le acque del Lago di Massaciuccoli, non lontano dal campo rom, come già successo lo scorso inverno per la scomparsa di Velia Claudia Carmazzi e Maddalena Semeraro. Le indagini sono a tutto tondo. Nessuna ipotesi è esclusa. Almeno per il momento. “Stiamo seguendo anche altre piste, in collaborazione con le altre Forze dell’Ordine – ha aggiunto il maggiore Pasquali rinnovando l’appello a chiunque sapesse o avesse visto qualcosa o fosse in possesso di indizi utili per poter favorire le indagini, di rivolgersi ai militari dell’Arma. E mentre la foto della minorenne è stata diramata in tutta Italia, e immessa nei terminali di polizia, i carabinieri, ieri, hanno convocato in caserma tutti i rom ospiti del campo, per cercare di ricostruire nei minimi dettagli le ultime ore di Vandana prima della sua sparizione, nella speranza di un dettaglio che riesca a far luce sulla vicenda che da due giorni tiene in apprensione la mamma Mariana e il padre Marin assieme a tutta la comunità nomade, circa trenta persone tra cui molti bambini, che da anni vive nelle strutture del Comune, inserite in un progetto finanziato dalla Regione. Indagini, quelle degli investigatori, che si sono allargate anche fuori Viareggio, in campi rom delle province di Pisa e Massa – Carrara, come di tutta Italia. Le segnalazioni al 112 di persone che avrebbero avvistato Vandana a Viareggio, all’ufficio postale in Darsena e in via Zara, e a Lucca sulle Mura si sono susseguite per tutto il giorno, ma sono stati solo falsi allarmi. Per ora nulla è emerso. Se la madre di Vandana giura che la figlia non si è mai allontanata da sola dal campo, alla Polizia Ferroviaria risulta il contrario: la ragazzina, in passato, è stata notata e identificata in diverse stazioni. Tra le varie ipotesi c’è anche quella che la 17enne possa aver preso un treno e sono al vaglio dei carabinieri i filmati delle telecamere di sorveglianza della stazione di Viareggio, appena acquisiti. “L’indagine è complessa – ha ribadito il tenente Fabio Truddiau -, se la ragazza avesse avuto un cellulare avremmo avuto un input in più per localizzarla”. E mentre fervono le ricerche anche l’associazione dei Berretti Bianchi, che segue la realtà Rom, ha attivato i propri canali. Nel pomeriggio, per qualche attimo, si è temuto il peggio quando dall’elicottero è stato avvistato un sacco nero occultato tra il granturco. Allarme però subito rientrato, quando i Carabinieri hanno appurato che all’interno era stato nascosto uno scooter rubato. Nonostante quello che si mormora, di strane presenze notturne attorno al campo, di anziani che offrirebbero denaro alle ragazze rom per fare sesso e di due auto viste allontanarsi dal campo la sera della scomparsa di Vandana, tutti si augurano un lieto fine.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia) 

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/08/18/scomparsa-arrivano-i-sub/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: