SPIAGGIATO UN DELFINO MORTO DI 4 METRI, E’ DELLA SPECIE ZEFIO, RARA PER I NOSTRI MARI

Coordinata dalla Capitaneria di Porto di Viareggio è stata effettuata ieri mattina un’operazione in materia di vigilanza e controllo a salvaguardia dell’ambiente marino e delle specie marine protette. A seguito, infatti, della segnalazione da parte del titolare dello stabilimento balneare “La Salute” a Marina di Pietrasanta la Sala Operativa si è attivata per procedere al recupero della carcassa di un cetaceo rinvenuta spiaggiata  lungo il litorale. Il personale militare intervenuto sul posto, marinai del Nucleo Operativo di Viareggio e il comandante dell’Ufficio Locale Marittimo di Forte dei Marmi, congiuntamente agli esperti del Arpat Livorno e d el Cetus, hannoquindi provveduto alla identificazione della specie: un cetaceo della specie Zifio (evento eccezionale in quanto tale specie marina è molto rara e quindi e di notevole interesse scientifico), della lunghezza di oltre 4 metri e mezzo e del peso di circa 400 chili. L’esemplare, una femmina, è risultato senza targhette identificative né ferite  rilevanti sul corpo. Dopo aver informato le Autorità competenti la carcassa dell’animale è stata rimossa dalla ditta specializzata che oggi provvederà alla sua consegna all’Università di Siena che utilizzerà l’esemplare per scopi scientifici. Le parti molli dell’animale verranno analizzate mentre lo scheletro andrà ad arricchire il Museo dei Fisiocritici, presente all’interno della stessa struttura universitaria.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on settembre 6, 2011 at 9:15 am  Lascia un commento  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/09/06/spiaggiato-un-delfino-morto-di-4-metri-e-della-specie-zefio-rara-per-i-nostri-mari/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: