REGINA E DE GIORGI DAL SINDACO PER APRIRE UN TAVOLO

Disponibile ad un tavolo di lavoro, per organizzare al meglio la prossima stagione”. Summit a porte chiuse ieri mattina nella stanza del primo cittadino con Regina Satariano e Alessio De Giorgi del Friendly Versilia, ma Lunardini avrebbe accolto con interesse le richieste dei due esponenti, caldeggiate da una lunga lista di attività torreleghesi e viareggine, di affrontare i vari problemi che soprattutto in questa ultima estate hanno acceso i riflettori della cronaca locale. Tematiche, tutte, che sono state messe nero su bianco in una lettera aperta, inviata anche alla stampa, e indirizzata oltre che al sindaco alla Regione, alla Provincia e al Prefetto di Lucca. I punti “neri”, su cui trovare soluzione, la sicurezza, l’abusivismo e lo spaccio, gli orari della musica e i controlli, oltre a una serie di altri problemi non minori. “Troppi furti, troppe aggressioni, troppa microcriminalità specie nella notte sulla marina di Torre del Lago – scrivono De Giorgi e Regina nella loro lettera – stanno allontanando la nostra clientela. Basta passeggiare sulla corsia lato mare del viale Europa, o tra le dune, per capire di cosa parliamo”. Fenomeno questo ben conosciuto a tutti, e anche alle Forze dell’Ordine. Anche se non tutti gli episodi di microcriminalità vengono denunciati: “gli aggrediti – precisano i due esponenti del Friendly – sono spesso omosessuali che, si sa, tengono molto alla loro riservatezza e non sempre purtroppo sono pronti a denunciare quanto accaduto alle forze di Polizia, ma si sta diffondendo anche fuori Toscana che Torre del Lago non sia più una meta sicura”. Il turista, ovviamente, ha bisogno di sicurezza, e la mancanza ammazza il turismo. Quanto alle “retate” De Giorgi e Regina evidenziano che sono state troppo poche, “meno delle dita di una mano”, a fronte invece di una una dozzina di controlli ricevuti da ogni locale. “Basta con questa isola felice che questa criminalità si è infelicemente ritagliata”. Quanto agli orari il chiudere la musica alle 3 di notte, vista la zona priva di abitazioni, le richieste sono di poter arrivare almeno fino alle 5. Vedremo se almeno questa volta ci si muoverà per tempo per arrivare alla prossima estate senza gli stessi problemi che, puntuali, ritornano ogni stagione almeno da dieci anni. Gli imprenditori hanno investito, e sono pronti ancora ad investire, ma l’appello ora è alle Istituzioni: “con l’aiuto delle Forze dell’Ordine, se vogliono, possono salvare questo angolo di Europa in Italia”.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on settembre 8, 2011 at 9:20 am  Lascia un commento  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/09/08/regina-e-de-giorgi-dal-sindaco-per-aprire-un-tavolo/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: