E LA LEGA PREPARA UN DOSSIER DA MANDARE AL MINISTRO MARONI: PARTE UNA RACCOLTA DI FIRME A SOSTEGNO DI UN INTERVENTO RADICALE

Stiamo mettendo a punto un ricco ed aggiornato dossier sulla Marina di Torre del Lago Puccini che sarà trasmesso sia al Sottosegretario al Ministero dell’Interno Senatore Michelino Davico, sia al Ministro Roberto Maroni”. Un faldone di fatti cronaca nera avvenuti nel corso degli anni sul viale Europa, predisposto dal segretario comunale di Lega Nord, per esporre ai politici romani “l’escalation di violenza sulla Marina di Torre del Lago che non accenna a diminuire anzi, si riempie di nuovi fatti di sangue”. “Sono anni che i Torrelaghesi pagano sulla loro pelle il degrado della Marina, mentre i loro appelli per un trattamento paritario con il resto della Versilia in tema di ordine, legalità e sicurezza cadono costantemente nel vuoto, ignorati da chi dovrebbe garantire loro determinati diritte – si legge nella nota -, qui non si tratta più di distinguere tra omosessuali ed etero, chi ancora persegue la strada della discriminazione non fa altro che ammettere implicitamente una grave responsabilità nei confronti di quello che è diventata la Marina, qui la distinzione da fare è un’altra ovvero tra chi trae profitto da questa sorta di“turismo”, che ogni sabato notte raggiunge la Marina attirato dal divertimento a costo zero, e chi invece ne paga le conseguenze”. “Se è vero che la politica ha le sue colpe per non aver saputo prevedere e prevenire questa situazione – aggiunge il politico leghista – è altresì vero che alcuni locali sono andati incontro a questo tipo di domanda mirando a ‘fare cassa’ piuttosto che a portare clientela di qualità. Una scelta di politica commerciale incosciente e dequalificante che paradossalmente ha portato ad allontanare dalla Marina non solo famiglie e turisti ma anche gli stessi omosessuali, sia quelli che frequentavano la spiaggia libera prima dell’arrivo dei locali sia quelli arrivati negli anni del boom della Marina Friendly, e questo è un dato di fatto”. Quanto alla legge, secondo il Carroccio, “a Torre del Lago sembra avere un peso diverso rispetto al resto d’Italia: sono molti e rinomati i locali fatti chiudere per motivi di ordine pubblico o illeciti nel bel mezzo della stagione e non durante l’inverno, un esempio su tutti è il Twiga alle cui spalle ricordiamo non mancano certo personaggi influenti. Ma forse per qualcuno Torre del Lago Puccini è la discarica della Versilia e per il bene degli altri lidi va mantenuto lo status quo”. “E’ l’ora della svolta per il bene e il futuro di Torre del Lago: se il Consorzio Friendly Versilia si adegua bene, altrimenti la porta è aperta per chi se ne vuole andare” L’iniziativa di Lega Nord è una raccolta firme da presentare alle autorità perchè si adoperino senza indugi ed in modo drastico per riconsegnare la Marina ai Torrelaghesi e a chi vuole portare avanti un concetto sano di turismo: “un invito che rivolgiamo in special modo alle forze di sinistra, le cui belle parole altrimenti sembreranno solo mera propaganda politica”.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on settembre 21, 2011 at 8:20 am  Lascia un commento  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/09/21/e-la-lega-prepara-un-dossier-da-mandare-al-ministro-maroni-parte-una-raccolta-di-firme-a-sostegno-di-un-intervento-radicale/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: