DONNE SCOMPARSE, NOMINATI I PERITI PER DAVID PAOLINI

La “guerra” dei periti sta per iniziare. Alla nomina del perito da parte della Procura, il dottor Paiano dell’Ospedale Campo Marte di Lucca che dovrà verificare la capacità di intendere e volere di David Paolini, sono seguite le nomine dei periti di parte: il professor Mario Di Fiorino, primario di Psichiatria al “Versilia”, come consulente di parte per il ragazzo, e il dottor Alberto Petracca, nominato dagli avvocati Giorgio Paolini e Carlo Di Bugno che difendono Massimo Remorini. La “fragilità” di David Paolini era stata messa nera su bianco già diversi mesi fa, e la relazione peritale dello psicologo Emanuele Palagi era stata consegnata al Pubblico Ministero Sara Polino, che segue l’indagine sulla vicenda di Claudia Velia Carmazzi e Maddalena Semeraro, le due donne, madre e nonna del ragazzo, che sono scomparse nel nulla ormai da oltre un anno Il giovane, che compirà 24 anni il prossimo 10 febbraio, si era sottoposto a un percorso di sostegno emotivo – “in maniera del tutto volontario” come aveva precisato l’avvocato Alberto Consani che segue la vicenda. Un percorso finalizzato ad alleviare le difficoltà di questa delicata fase della sua vita. Dagli esami psicodiagnostici erano emerse “fragilità nelle capacità cognitive”, e i risultati ottenuti, con 24 risposte esatte su 60 fatte, messi a confronto con un campione di persone di pari età, avevano già fatto emergere una “fragilità intellettiva”. “La perizia di ora verterà sulla capacità di rapportarsi con le proprie scelte economiche – hanno spiegato ieri i difensori di Remorini -, la circonvenzione di incapace, uno dei reati di cui è accusato il nostro assistito, offende la sfera patrimoniale e quindi l’indagine degli psichiatri sarà a largo raggio, a partire dal 2006, anno in cui hanno avuto inizio le operazioni di vendita degli immobili delle due scomparse, fino ad oggi”.- “In particolare – aggiunge l’avvocato Giorgio Paolini – vogliamo capire dove e come vive oggi David, dal momento del suo distacco da Remorini, e come si mantiene”. Il perito di parte per Raffaella Villa, la donna difesa dall’avvocato Fabrizio Miracolo vittima, secondo l’accusa, anche lei dello “zio” per la vendita della sua casa alla famiglia dell’avvocato Giunio Massa, sarà invece il professor Alessandro Melluzzi. Tutte le perizie saranno depositate in procura tra due mesi.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on settembre 25, 2011 at 10:00 am  Lascia un commento  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/09/25/donne-scomparse-nominati-i-periti-per-david-paolini/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: