SGOMBERO ALL’EX TELECOM

Ieri alle prime luci dell’alba la Polizia Municipale è intervenuta presso lo stabile dell’ex Telecom con un’azione di sgombero ed antidegrado. Dopo  giorni di appostamenti che avevano rilevato l’utilizzo di una breccia, artificialmente mimetizzata, nelle barriere elevate dalla proprietà per impedire l’accesso, ieri alle 7.00, è scattato il blitz che ha visto  impegnate 4 pattuglie di agenti  guidate dal Vice-Comandante Vasco Comaschi. Allargata la breccia in una finestra al piano terra gli Agenti hanno trovato nei locali dell’edificio otto extracomunitari di nazionalità tunisina e due italiane. Proceduto alla identificazione è risultato che 9 su 10 dei fermati avessero precedenti penali legati soprattutto allo spaccio di stupefacenti.  Effettuato lo sgombero dell’edificio si è proceduto a richiuderne tutti gli accessi rafforzandone ulteriormente gli sbarramenti. I 10 identificati potranno, tra l’altro, essere accusati di occupazione illegale di edifici. Tra l’altro, nel terreno retrostante, nascoste,  sono state anche reperite una decine di biciclette che la Polizia municipale ha preso in custodia per cercare di identificarne i proprietari qualora risultassero, come probabile,  rubate. “Desidero” dichiara il sindaco Lunardini “esprimere la soddisfazione mia personale, e di tutta la giunta, per questo incisivo ed efficace intervento della polizia municipale. La lotta ad ogni forma di abusivismo è una lotta spesso ingrata e difficile, ma non per questo cesseremo di perseguirla, soprattutto grazie all’azione della polizia municipale”.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/10/04/sgombero-allex-telecom/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: