RAPINARONO NEGOZIO, IN TRE IN CARCERE

Blitz alle prime luci dell’alba dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, ieri mattina e in tre, un camaiorese, un lucchese e un fiorentino, sono finiti dietro le sbarre in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso Il Tribunale di Lucca: per M. R. 42enne di Camaiore, T. F., 30enne di Lucca e C. B., 39enne di Firenze, si sono aperte le porte del carcere, accusati di rapina aggravata. Le indagini svolte dai militari dell’Arma hanno permesso di dimostrare che i l terzetto si era reso responsabile, il 19 luglio scorso, della rapina aggravata ai danni de “Le bomboniere”, noto negozio di via Sant’Andrea a Viareggio, dove i tre banditi si erano introdotti con il volto parzialmente travisato e, dopo aver minacciato e strattonato la proprietaria, le avevano sottratto il denaro contenuto nella cassa. Un bottino esiguo, poco più di cento euro, ma estorto con violenza. Poi si erano dileguati per le vie del centro. Le immediate indagini svolte avevano permesso di risalire alla banda, nota alle forze dell’ordine con precedenti di reati contro il patrimonio. Fine delle scorribande, per i tre banditi, che da ieri mattina si trovano nel carcere San Giorgio, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia)

Published in: on ottobre 13, 2011 at 9:30 am  Lascia un commento  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/10/13/rapinarono-negozio-in-tre-in-carcere/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: