SIGILLI AI LOCALI, LEVA DI SCUDI DI PD E IDV: “DURO COLPO AL TURISMO OMOSESSUALE”

Levata di scudi per i sigilli ai due locali cult della movida gay anche da parte della politica di sinistra: “Il sequestro dei locali della marina di Torre del Lago pare davvero l’ultimo atto di un attacco  alle attività della marina di Torre del Lago – scrive il Pd -, noi riteniamo che le regole vadano rispettate, e in questo la magistratura adempie ai propri doveri, ma sono le regole che non vanno: non possono essere cervellotiche e devono soprattutto essere al servizio degli interessi dei cittadini”. “Il sindaco – prosegue la nota – invece delle solite sparate a cui ci ha abituati su tutti i temi dal casinò a miss Italia, perché non si preoccupa di tutte le soluzioni possibili in un fruttuoso rapporto con i gestori dei locali e il Parco per rendere possibile il proseguimento di attività di svago che sono presenti sulla marina? Non può l’amministrazione dimenticare che il turismo della notte da direttamente e indirettamente lavoro ad alcune centinaia di persone un’attività imprenditoriale compatibilmente con gli interessi ambientali e dei residenti della zona”. Mentre l’IdV scrive di “un duro colpo al turismo omosessuale”: “Non mettiamo in discussione le verifiche effettuate, ma l’accanimento verso certi locali rispetto ad altri. I locali della movida omosessuale sono in zone non abitate e certamente non disturbano il quieto vivere dei cittadini versiliesi”, è il commento di Alessandro Cresci, Responsabile del Dipartimento Diritti civili Idv Toscana, in merito al sequestro penale preventivo disposto dal Gip di Lucca Alessandro Dal Torrione su richiesta del Pm Antonio Mariotti, ha messo i sigilli a due storici locali gay di Torre del Lago, ‘Stupida’ e ‘MamaMia’. “Noi di Italia dei Valori vogliamo fare chiarezza sulla vicenda – aggiunge il politico – questo ci sembra  una strategia per creare difficoltà a quei locali storici che hanno fatto della Toscana meta internazionale del turismo omosessuale. I regolamenti andrebbero fatti rispettare a tutti i locali e non usarli per tarpare le ali ancora una volta a una risorsa importante per tutta la Toscana”. “Non vorremmo pensare – aggiunge Lara Fiorini, Coordinatrice provinciale Idv Lucca – che all’amministrazione di centro destra dia più fastidio la presenza di omosessuali in Versilia che non il rumore della musica. Noi di Italia dei Valori ci batteremo in ogni luogo affinché non esistano locali di serie A e serie B come invece vorrebbero certe amministrazioni che considerano i cittadini diversi in base al loro orientamento sessuale”.

(Il Nuovo Corriere di Lucca e Versilia) 

Published in: on ottobre 25, 2011 at 8:20 am  Lascia un commento  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://laetitiatassinari.wordpress.com/2011/10/25/sigilli-ai-locali-leva-di-scudi-di-pd-e-idv-duro-colpo-al-turismo-omosessuale/trackback/

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: